Crozza: andiamo a votare con il Sanremellum…

6

Crozza: andiamo a votare con il Sanremellum…

Di Ermanno Eandi

Eccolo lì  sempre graffiante e pimpante, dopo aver imitato Papa Francesco ieri sera, oggi  Maurizio Crozza,  è il noto sondaggista Nando Pagnoncelli, che enuncia  una serie enuncia improbabili sondaggi sul festival di Sanremo della kermesse canora. Poi sguaina la sciabola e incomincia con la politica, apprezza le votazioni del festival e propone come modello elettorale SANREMELLUM, altro che Mattarellum e altri sistemi. Poi un siluro “in questo Paese se ti laurei poi non puoi più fare il ministro dell’Istruzione”.

 Dopo passa a Gentiloni, che è arrivato al Governo con il trolley piccolino perché doveva stare pochi giorni a Palazzo Chigi e adesso non ha la biancheria di ricambio, pensate che aveva già prenotato per fine febbraio le terme a Fiuggi e ora perde anche la caparra” 

L’ultimo pensiero è per il suo amato Renzi: “È stato lì tre anni per non fare niente, almeno tu Carlo hai presentato tre festival, invece di fare il presidente del consiglio in tre anni poteva imparare a suonare l’ukulele.  Tu dici, cosa te ne fai di saper suonare l’ukulele? Vabbé, perchè invece di Renzi cosa te ne fai?”. 

Poi ritorna ai conduttori; “Carlo hai fatto più tu in tre anni di festival: hai riciclato Arisa, hai sdoganato Gabriel Garko e ora stai cercando di rendere più umana Maria De Filippi… più vi guardo e più mi viene voglia di pagare il canone…. A Mediaset, ovviamente!.