MIKA: LA MUSICA CAMBIA IL COLORE DELLA MIA ANIMA

11

MIKA: LA MUSICA CAMBIA IL COLORE DELLA MIA ANIMA

Di Ermanno Eandi

Super ospite internazionale della terza serata è Mika, Conti lo annuncia, ma lui non c’è. Così Conti ritenta. Infine Mika arriva e racconta di essere rimasto bloccato dalla porta. Capita anche a Sanremo.

 L’inizio della sua performance è decisamente strana, improvvisa un dialogo con l’orchestra, lui parla e l’orchestra gli risponde a suon di musica,  poi l’artista afferma “Qualunque tipo di musica è importante. La musica può cambiare il mondo intorno a te, e ti da sempre una via d’uscita. La musica cambia il colore della mia anima, con la musica io posso diventare giallo, blu, verde è molto bello essere tutti i colori, ma se qualcuno non vuole accettare tutti i colori del mondo, e pensa che un colore è migliore e deve avere più diritti degli altri.  E se qualcuno non vuole accettare tutti i colori del mondo o pensa che un arcobaleno è pericoloso peggio per lui…lo lasciamo senza musica!” Grande dichiarazione di pace ed eguaglianza della star anglolibanese. 

ph. Letizia Reynaud

Dopo inizia un medley dei suoi brani più famosi, dove mette in mostra le sue incredibili capacità vocali.

Infine, visto che questa è la serata delle cover, Mika fa un omaggio da brividi al grande George Michael, cantando maestosamente  “Jesus to a child” ,  un bellissimo tributo allo scomparso artista…. immenso Mika.